Rummenigge: "La Champions League subisce un danno se si giocasse senza big"

20.04.2021 22:00 di Antonio Tiziano Palmieri   Vedi letture
Rummenigge: "La Champions League subisce un danno se si giocasse senza big"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Karl-Heinz Rummenigge, ex giocatore fra le altre anche dell’Inter, quest’oggi ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera dove ha parlato ampiamente della Super League e dell’attuale Champions League. Rummenigge ha detto: “Il mercato nel mondo del calcio è esploso nell'anno in cui Neymar è passato dal Barcellona al PSG, ma eravamo già sulla via sbagliata e non è colpa di Uefa e Fifa. Tutte le aziende del mondo pensano a ridurre i costi: solo nel calcio si pensa di risolvere tutto con l'aumento dei ricavi. Poi sull’attuale Champions League dico che spero di non assistere a una competizione senza squadre come Real Madrid, Juventus o Liverpool. È un danno, su questo non si discute: senza 12 grandi squadre la competizione è danneggiata”.