Serginho: "Che lavoro di Maldini e Massara. Lockdown non ha aiutato: con San Siro pieno capisci cos'è il Milan"

22.05.2022 00:12 di Francesco Finulli   vedi letture
Serginho: "Che lavoro di Maldini e Massara. Lockdown non ha aiutato: con San Siro pieno capisci cos'è il Milan"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

L'ex terzino rossonero Serginho, vincitore con la maglia del Milan di due Champions e uno scudetto, ha parlato molto positivamente del Milan nel corso di un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, uscita questa mattina. Serginho si è così espresso sul lavoro degli ultimi anni: "Questo gruppo ha bruciato le tappe e ci ha lasciati tutti a bocca aperta. Nessuno si aspettava di vedere il Milan al comando fino alla fine perché c’erano squadre più strutturate e con più abitudine alla vittoria. Invece i rossoneri sono cresciuti e hanno acquisito in poco tempo quelle qualità che si acquisiscono in anni di esperienza: è stato bellissimo vedere questa evoluzione, anche perché si tratta di un progetto nuovo, completamente diverso da quelli del Milan del passato. Paolo Maldini, Ricky Massara e tutta la rete dello scouting hanno fatto un grandissimo lavoro: meritano un applauso speciale". Serginho ha poi detto la sua sulla questione lockdown e stadi vuoti: "Chi pensa che il lockdown e gli stadi vuoti abbiano aiutato Pioli e i suoi a maturare nelle stagioni passate è fuori strada, perché un giovane capisce davvero che cosa significa giocare nel Milan quando assapora l’atmosfera di San Siro strapieno, quando va in campo con la pressione di dover vincere a tutti i costi".