Stadio Milan, atteso un comunicato: Elliott deciso su un nuovo impianto

18.04.2019 08:12 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Stadio Milan, atteso un comunicato: Elliott deciso su un nuovo impianto

Nelle prossime ore è atteso un comunicato congiunto tra Milan e Inter sulla costruzione del nuovo stadio. Il tema è di grande rilevanza perché la spesa sarà elevata, e sarà una svolta che andrà a toccare in prima persona tutta la città di Milano. Il sindaco Giuseppe Sala aspetta da tempo una mossa ufficiale da parte di Milan e Inter, e tra non molto arriverà una nota congiunta dove per la prima volta annunceranno di voler lasciare San Siro, e dunque costruire un nuovo impianto.

La ristrutturazione non è mai stata presa seriamente in considerazione dal Milan, perché i costi sono altissimi ma soprattutto c’è il problema di dove giocare le partite nel weekend e durante la settimana con le coppe (che sia Champions o Europa League). D’altra parte invece è sempre stata chiara la posizione del comune, che spera si salvare lo storico impianto di San Siro. I due club invece hanno in mente uno stadio all’avanguardia, dal costo di circa 600 milioni di euro, ovviamente condiviso, e dalla capienza massima di sessanta mila posti, con la costruzione di parchi, alberghi, aree commerciali e parcheggi. A inizio maggio i due club dovrebbero vedere il sindaco per presentare un dossier su come trasformare l’area, in quanto il nuovo impianto dovrebbe sorgere accanto all’attuale struttura, dove ora ci sono i parcheggi. Ci vorranno circa tre anni per la realizzazione del nuovo stadio, e nel frattempo Milan e Inter continueranno a giocare a San Siro, poi ultimata la costruzione verrà demolito il Meazza. E se sul campo c’è grande rivalità, sul tema stadio le due società viaggiano in un’unica direzione.