Suso, un anno dopo: il confronto di rendimento dopo 15 giornate

12.12.2019 23:36 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Suso, un anno dopo: il confronto di rendimento dopo 15 giornate

Tra i giocatori che, in questo inizio di stagione, hanno maggiormente deluso non può non figurare il nome di Suso. Lo spagnolo, infatti, nonostante le grandi qualità è spesso risultato spento e privo di idee, portando conseguentemente tutto il Milan a spegnersi in campo. Suso, infatti, è il faro di questa squadra e quando non gira, il Milan è immobile. Se soltanto osservando lo spagnolo non ci si è resi conto della sua involuzione, basta confrontare i freddi numeri della scorsa stagione con quelli dell'annata in corso: dopo 15 giornate, infatti, lo spagnolo lo scorso anno aveva segnato 5 gol e messo a referto 7 assist mentre in questa è andato a tabellino una sola volta, contro la Spal, e ha servito due soli assist.

Una preoccupante involuzione a cui però Suso ha dato segnale di riscatto: nelle ultime partite, infatti, lo spagnolo è sembrato maggiormente attivo e coinvolto all'interno del match come testimonia lo splendido assist servito a Hernandez per il gol del 2-0 contro il Bologna. La speranza è che Domenica possa essere stata la svolta per Suso e per la stagione rossonera che, dopo le fatiche iniziali, deve inevitabilmente riscattarsi.