MN - Leao, finalmente il talento sta sbocciando. E il Milan pensa di blindarlo (PODCAST)

30.09.2021 18:00 di Pietro Mazzara Twitter:    vedi letture
MN -  Leao, finalmente il talento sta sbocciando. E il Milan pensa di blindarlo (PODCAST)
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Ascolta il podcast odierno su Leao e il suo futuro

Finalmente, dopo due anni di alti e bassi, il talento di Rafael Leao sta iniziando a sbocciare in maniera pura e cristallina. Il portoghese è stato uno dei grandi protagonisti di questo avvio di stagione del Milan con gol, assist e prestazioni di assoluto livello. Rafa, come spesso accade con i grandi giocatori, finalmente incute quel timore reverenziale che induce gli avversari a non sapere mai cosa può fare. Installare dubbi in chi ti fronteggia per sapere meglio come colpire, ecco dove sta il punto di svolta di questo frangente della carriera di Leao.

L’ex Lille, voluto fortemente da Zvonimir Boban che ha sempre creduto nelle sue doti, stando ai racconti che arrivavano da Milanello era sempre descritto come un giocatore devastante. “Se ti punta, non lo prendi mai” dicevano occhi attenti che, quotidianamente, hanno avuto a che fare con lui. Adesso è così anche sul campo, perché Leao sta capendo, allenamento dopo allenamento e partita dopo partita, come sfruttare al meglio la sua velocità devastante e il suo dribbling.

Da lui ci si aspetta tanto anche a livello realizzativo, poiché un esterno offensivo del 4-2-3-1 come lui può e deve portare almeno la doppia cifra nel bottino stagionale degli attaccanti. Oltre agli assist, che fanno già parte del repertorio della casa. Con l’Atletico Madrid ha fatto un gol difficilissimo, da fermo, e ne ha sfiorato uno leggendario in rovesciata, con la palla che si è stampata sulla traversa.

Questa crescita non è passata inosservata e la dirigenza sta già iniziando a studiare il piano per blindarlo.