La situazione Kessie. Difensori che arrivano e che vanno. La punta: movimenti in atto

11.01.2022 00:00 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
La situazione Kessie. Difensori che arrivano e che vanno. La punta: movimenti in atto
MilanNews.it

Il Milan ha ripreso a marciare con ritmo e qualità. I sei gol rifilati a Roma e Venezia sono sintomo di una squadra in salute, che riesce addirittura a far dimenticare le dieci assenze con il bel gioco e l’efficacia in zona gol. E’ tornato il Milan di qualche mese fa, e ora la speranza di Pioli è di guidare un gruppo che non abbia più alti e bassi, una squadra matura e continua nei risultati.

In tutto questo la dirigenza è all’opera per prolungare i contratti di Leao, Theo Hernandez e Bennacer e le tre firme sono davvero vicine. C’è ottimismo e fiducia nel prolungare questi tre giocatori. C’è ancora stallo invece sula questione Franck Kessie. Nessun passo in avanti né indietro. Tutto fermo a qualche settimana fa. Kessie è convinto di meritare un ingaggio più alto mentre il Milan non vuole andare oltre una certa soglia, considerando tutte le problematiche economiche di questo periodo storico. D’altronde in questo momento Franck è concentrato sulla coppa d’Africa e non ci sono grossi spiragli per il rinnovo. La scadenza si avvicina e la possibilità di una partenza a parametro zero è sempre più concreta.

Ieri in sede è andato in scena un incontro tra l’agente di Pietro Pellegri e la dirigenza rossonera. Sono arrivate un paio di offerte importanti per l’attaccante, soprattutto da Torino e Genoa. Il Milan non vorrebbe prendere il controllo sul giocatore quindi starebbe pensando di riscattarlo ad una cifra inferiore dal Monaco e poi girarlo in prestito. La soluzione sarebbe gradita a Pellegri, chiuso da Ibra e Giroud ma anche da Rebic che può fare il ruolo di punta. Ieri è stato fatto il primo incontro, nei prossimi giorni ce ne saranno altri per definire la situazione. Work in progress, ma Pellegri potrebbe uscire in prestito.

L’obiettivo primario è il difensore. Sono stati proposti diversi centrali in questi giorni, come Sarr del Chelsea, Disasi del Monaco, ma non convincono del tutto, mentre Botman costa tantissimo. Il Lille chiede oltre 30 mln, il Milan sta lavorando per tentare di abbassare il prezzo ma sarà complicato l’acquisto dell’olandese. Diallo del Psg piace molto ma solo alle condizioni e alla formula dei rossoneri. Intanto in difesa se dovesse arrivare un rinforzo potrebbe partire Matteo Gabbia, per accumulare minutaggio in prestito. La sua permanenza è legata all’arrivo di un nuovo rinforzo al centro della difesa. Va sempre tenuta in considerazione l’idea Bremer per giugno, soluzione valida per l’estate. Ieri è stata ufficializzata la prima cessione, quella di Andrea Conti alla Sampdoria, dunque il suo contratto è stato risolto con sei mesi d’anticipo.