Ora i fatti. Sanches, dentro o fuori. In avanti ne servono due. E Leao...

10.07.2022 00:00 di Andrea Longoni Twitter:    vedi letture
Ora i fatti. Sanches, dentro o fuori. In avanti ne servono due. E Leao...
MilanNews.it

Chi ha tempo non aspetti tempo. Manca ancora un mesetto all'inizio del campionato, non è poco, ma c'è la sensazione che ci si stia avvicinando un po' troppo in fretta, senza al momento il guizzo necessario sul mercato.

Di fatto, lo stesso Paolo Maldini una decina di giorni fa aveva ammesso il ritardo del Milan rispetto alle altre. E' chiaro che a Casa Milan non stanno con le mani in mano, anzi, è vero anche che il cavallo vincente lo si vede al traguardo, ma adesso è lecito aspettarsi finalmente dei fatti, e cioè le conclusioni. Se il difensore non è giustamente una priorità, lo stesso non si può dire però per il centrocampista che sostituirà Kessie, e per la qualità necessaria dietro la punta. Mai come quest'anno sarà importante partire subito forte, perchè si giocherà spesso ogni tre giorni fino alla sosta per il Mondiale: anche per questo motivo, regalare più prima che poi i rinforzi a Mister Pioli sarebbe cosa buona e giusta.

E' una campagna acquisti che sta incontrando al momento qualche difficoltà di troppo: dove c'è l'accordo col giocatore manca quello col club, dove c'è intesa con la società venditrice manca quella con il calciatore.

In questo senso, il caso Renato Sanches è emblematico: giocatore su cui il Milan è da tempo e che ora ha strizzato l'occhio al PSG. Dentro o fuori in tempi brevissimi: prendere di petto, nel bene o nel male, per evitare che le trattative diventino telenovela, spesso senza lieto fine. La ricerca del sostituto di Kessie è un punto fondamentale, così come inserire giocatori di qualità più avanti: trequartista ed esterno destro. Con il massimo rispetto di Messias e Saelemaekers, a Pioli serve sulla destra un rinforzo di primissima fascia che non dev'essere alternativo all'arrivo di un trequartista. Servono entrambi. Ziyech e De Ketelaere cambierebbero davvero il volto offensivo di questa squadra, anche a livello europeo.

Un'altra questione da risolvere in tempi brevi è il rinnovo di Leao, per il quale va fatto uno sforzo economico. Serve ottenere la firma prima di Settembre, senza aspettare ovviamente Agosto.

Dall'alto serve maggior flessibilità. Se non si può superare il tetto ingaggi, se non si può partecipare ad aste, se non si possono spendere certe cifre, il tutto diventa terribilmente complicato. Dopo aver vinto lo scudetto, è giusto che il livello si alzi, sotto ogni punto di vista.

Festeggiamo insieme lo scudetto: AC Milan, la tua squadra del cuore, ti regala la carta prepagata dei Campioni d’Italia per vivere la tua passione rossonera a tutto campo! Scopri un mondo di vantaggi e approfitta degli sconti sui tuoi acquisti rossoneri e molto altro! Per te che sei un vero tifoso sono gratis la carta, l'attivazione e il canone del primo anno!

Maggiori informazioni su https://acmilanprepaidcard.com/