Albertini: "Il Milan mi è piaciuto ieri. Juve? Partita equilibrata, rossoneri squadra solida"

16.09.2021 16:59 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Albertini: "Il Milan mi è piaciuto ieri. Juve? Partita equilibrata, rossoneri squadra solida"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Demetrio Albertini, ex calciatore rossonero, si è così espresso a SkySport sul Milan: "Penso che il Milan e l'Inter abbiano fatto una partita aperta, senza paura, con delle difficoltà. A me è piaciuto il Milan, ha giocato al rientro in Champions League in alcuni momenti anche alla pari con una grandissima squadra".

Su Ibrahimovic: "Penso che un giocatore come lui debba ora centellinare il suo utilizzo; a una certa età si fa sempre più fatica a recuperare. Quando starà al 100%, però, potrebbe essere utile con più continuità senza dover centellinare le partite".

Su Juve-Milan: "Ci sono dei punti di distacco, ma oggettivamente le squadre hanno tutte le carte in regola per giocarsi lo Scudetto. Sarà una partita molto equilibrata. Bisognerà capire come la Juve riuscirà a gestire i movimenti negativi di perdita di punti. Il Milan non si è abbattuto per la sconfitta a Liverpool, mentre per la Juve la Champions è stata un'iniezione di fiducia. Oggi il Milan ha una grandissima continuità: il campionato scorso e il post pandemia erano stati ottimi, oggi è partita col piglio giusto ed è una squadra solida che ha continuità".