Juventus, Sarri a Sky: "Il Milan ha giocato al di sopra del livello medio delle partite di questa stagione"

10.11.2019 23:31 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juventus, Sarri a Sky: "Il Milan ha giocato al di sopra del livello medio delle partite di questa stagione"

Maurizio Sarri è stato intervistato da Sky Sport nel postpartita di Torino.

Sulla gara: "Siamo stati bravi a soffrire. Nella prima parte della gara abbiamo sbagliato troppo, la voglia di vincere poi è stata espressa e questo è l'aspetto più importante".

Sul Milan: "Il Milan ha tirato in porta di più ma sono state quasi tutte conclusioni da fuori area. E' una squadra che ha qualità di palleggio non indifferenti. Stasera ha fatto una gara al di sopra del livello medio delle partite di questa stagione".

Su Higuain: "Per noi è fondamentale. E' un giocatore importante, sa dialogare con i compagni, si sacrifica in fase difensiva, è sempre disposto all'assist".

Su Ronaldo: "Non è un problema, anzi. Bisogna ringraziarlo perché stasera si è messo a disposizione in condizioni fisiche non eccezionali. Ho preferito sostituirlo perché non mi sembrava stesse benissimo. Ha fatto di tutto per giocare nonostante non sia in condizioni ottimale. Il fatto di arrabbiarsi quando si  esce fa parte di ogni giocatore".

Sulle tante partite: "Abbiamo speso molte energie, in questi finali di ciclo le energie nervose mancano. La squadra sta facendo di tutto per migliorare, lo spirito che ho visto stasera mi è piaciuto".

Sulle condizioni di Ronaldo: "Nell'ultimo mese ha avuto un problema al ginocchio, da allora ha un piccolo risentimento al collaterale. Quando si allena ad alta intensità e gioca va incontro a squilibri, a dolori al polpaccio e agli adduttori. Non può allenarsi più di tanto. E' un acciacco che lo sta un po' condizionando".

Su eventuali tirate d'orecchi al portoghese: "Ci vuole tolleranza, quando togli un giocatore che sta dando tutto possono starci cinque minuti di incazzatura. Penso sia normale. Ad un allenatore fa anche piacere che un giocatori si arrabbi per una sostituzione, sarebbe peggio il contrario".