Saelemaekers: "Giocare con Ibra è incredibile. Da piccolo sognavo l'esordio in Serie A"

10.07.2020 22:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Saelemaekers: "Giocare con Ibra è incredibile. Da piccolo sognavo l'esordio in Serie A"

Alexis Saelemaekers ha rilasciato un'intervista esclusiva al canale YouTube della Lega Serie A. Di seguito le dichiarazioni del belga:

Una presentazione: "Mi chiamo Alexis Saelemaekers, ho 20 anni e vengo dall’Anderlecht. Sono un esterno destro, so giocare sia da esterno alto, sia da centrocampista destro che da terzino. Gioco su tutta la fascia destra"

L'esordio in Serie A: "Il mio esordio in Serie A è stato un grande momento, è stata una soddisfazione per me e la mia famiglia. Hanno fatto tanti sacrifici per me, potergli restituire qualcosa vedendomi giocare in un match di Serie A è stato un momento incredibile ed un sogno della mia infanzia che si è realizzato"

Il Milan e i suoi idoli: "o ero un tifoso del Milan fin da piccolo, avevo già visto tante partite. Gioco nella stessa posizione di Cafu e lui per me è un grandissimo esempio. Penso che devo ispirarmi a questo tipo di giocatori, si sente che sono il DNA del Milan"

Ibrahimovic: "Mi sono sempre detto da piccolo che se un giorno avessi avuto l’occasione di giocare con lui sarebbe stato incredibile, ma rimane sempre un sogno che hai in testa, non pensi mai che si possa realizzare davvero. È una leggenda nel mondo del calcio con tutto quello che ha fatto, è una grande fortuna poter giocare con Ibrahimovic. È incredibile la volontà che ha, è una cosa che non avevo mai visto prima in nessun giocatore con cui ho giocato. Ti viene davvero voglia di prendere esempio da lui. È incredibile"

Sul momento: "È difficile giocare ogni 3-4 giorni, soprattutto sapendo di dover giocare a temperature così alte. Per tutti i giovani che hanno meno possibilità di giocare questo porterà nuove opportunità e potremo dimostrare di meritare un posto in squadra"

Il Napoli e Mertens: "Per come conosco la Serie A il Napoli è una squadra che ha sempre prodotto bel gioco, fa parte delle migliori 6 del campionato. Sono ottimi avversari. Mertens è uno di quei giocatori che hanno dimostrato già molto qui in Serie A, e ha dimostrato di poter competere con le grandi squadre e di essere presente nelle partite importanti. Poter vedere da vicino questo tipo di giocatori è molto interessante per noi giovani".