Amauri. "Nel 2012 dovevo andare al Milan, non a Firenze. Punii i rossoneri e la Juve vinse il titolo"

22.05.2020 07:00 di Daniel Speranza   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Amauri. "Nel 2012 dovevo andare al Milan, non a Firenze. Punii i rossoneri e la Juve vinse il titolo"

Intervistato da Sky SportAmauri ha raccontato un interessante retroscena relativo al suo ultimo periodo in maglia bianconera. "Marotta tentò di vendermi al Marsiglia, ma rifiutai. Sentivo l'appoggio di Conte, che però a quel punto mi mise fuori rosa". A quel punto si trasferì alla Fiorentina, con cui segnò un gol contro il Milan, la rivale dei bianconeri nell'anno del primo degli otto Scudetti consecutivi: "E pensare che a gennaio dovevo andare al Milan e non a Firenze. A fine mercato i rossoneri mi dissero che la trattativa non si sarebbe conclusa e io non potevo restare fermo per tutta la stagione. Il mio gol a San Siro permise alla Juventus, che vinse a Palermo, di conquistare la vetta della classifica che poi conservò fino alla fine".