F. Galli: "A Monza tanti casi, ho sempre pensato che qualcuno dovesse prendersi responabilità"

25.05.2020 20:12 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
F. Galli: "A Monza tanti casi, ho sempre pensato che qualcuno dovesse prendersi responabilità"

Filippo Galli, ex calciatore e responsabile del settore giovanile rossonero, è intervenuto a TMW Radio e ha parlato della quarantena e dell'emergenza Coronavirus: "Per quanto mi riguarda la quarantena l'ho fatta a casa, in famiglia, con sollecitazioni dal punto lavorativo. Diciamo bene rispetto a chi ha avuto grandi problemi: io vivo a Monza, e ce ne sono stati davvero tanti. Ho sempre pensato che qualcuno dovesse prendersi responsabilità, per quanto riguarda il calcio: sentivo uscire notizie ma poi non si decideva. Fino a poco tempo fa poi i tamponi venivano negati persino a chi stava male, e c'era un aspetto etico sul garantire i tamponi al calcio: vero che è un'industria importante, e se si ferma lo fa anche l'indotto, ma non è stato facile. Non mi sento comunque di dare responsabilità su quello che non è stato fatto".