Milan, chi è Jungdal: esplosività e qualità in impostazione per un rinnovo che sa di fiducia

18.10.2021 19:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan, chi è Jungdal: esplosività e qualità in impostazione per un rinnovo che sa di fiducia
MilanNews.it

Andreas Jungdal, estremo difensore danese classe 2002, ha oggi rinnovato il proprio contratto con il Milan; arrivato in rossonero all'età di 17 anni dal Vejle Boldklub, club della NordicBet Liga, il secondo livello del calcio in Danimarca, il talento di 1,90 metri nato a Singapore si sta attrezzando, in quest'annata, per un futuro da protagonista.

Caratteristiche moderne

Nelle ultime due stagioni, quelle segnate dalla pandemia che ne ha, ovviamente, bloccato parte della crescita calcistica, Jungdal ha difeso i pali della Primavera rossonera e dei pari età della Danimarca, mettendosi in mostra per una notevole forza esplosiva nell'interpretazione del ruolo e per la capacità di giocare con i piedi - "Amo iniziare l’azione dal basso", diceva in una vecchia intervista riportata da gazzetta.it -, attitudine sempre più importante nel calcio moderno.

E queste sue caratteristiche - personalità tra i pali e fuori da essi - potrebbero presto sposarsi alla perfezione con il Milan di Pioli. Ovviamente, Jundgdal è ancora troppo acerbo per il ruolo da secondo a Tatarusanu (motivo per cui è stato acquistato lo svincolato Mirante), ma è evidente che, in questo momento, il suo obiettivo principale sia quello di imparare dai grandi che gli sono davanti nelle gerarchie; Maignan in primis, con cui condivide le caratteristiche tecniche, ma anche i ben più esperti Tatarusanu e Mirante, senza dimenticare Nelson Dida, preparatore dei portieri rossoneri, dal quale si può apprendere tanto di cosa significhi vincere facendo il portiere.

Innamorato del Milan

Il tutto, inoltre, sullo sfondo di una grande passione per i colori rossoneri: "Andreas è innamorato del Milan", ha assicurato un membro dell'entourage del danese a gianlucadimarzio.com. Uno così, con queste qualità e questa voglia di rossonero, può essere destinato ad una bella carriera. Il rinnovo con il Milan, firmato oggi, è già un primo passo e una sicura testimonianza.