MN - Zapelloni: "A Rangnick vanno dati giocatori giusti e tempo, Giampaolo non lo ha avuto"

01.06.2020 21:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Pietro Andrigo
© foto di PhotoViews
MN - Zapelloni: "A Rangnick vanno dati giocatori giusti e tempo, Giampaolo non lo ha avuto"

Umberto Zapelloni, intervistato in esclusiva da MilanNews.it (QUI L'INTERVISTA COMPLETA), si è espresso in merito al possibile arrivo di Ralf Rangnick al Milan: “A me l’idea di Rangnick non dispiace. E’ un allenatore con una visione diversa tuttavia quello che sta succedendo al Milan mi preoccupa. Anche Giampaolo, nel suo piccolo, aveva una visione ma non gli è stato dato il tempo per mettere in pratica le sue idee. Il Milan cambia troppo spesso progetto e butta via una stagione dietro l’altra senza fare ripartire la rinascita. Se si prende Rangnick e non si danno i giocatori adatti per la sua idea di calcio e dopo tre mesi si sostituisce con un allenatore in corsa se non arrivano i risultati, si è punto a capo. L’errore di cacciare Gattuso credo sia emblematico. Questa stagione è stata buttata via e mi sembra di capire che le poche lezioni capite da questa annata non si siano capite. Ad esempio penso a quella che una squadra troppo giovane non riesce ad ottenere risultati in un campionato come quello italiano. Si sta ipotizzando, dopo l’arrivo di Ibrahimovic e il suo impatto, di ricreare una squadra senza un leader come lo svedese o ci si rassegna a perdere un giocatore esperto come Bonaventura. Si rischia di ripartire dagli stessi errori delle ultime stagioni. Il progetto del Milan dovrebbe essere esposto chiaramente e dovrebbe essere seguito alla lettera se no si continuano a perdere stagioni. Fondamentale in Italia è che l’allenatore sappia parlare la nostra lingua, soprattutto in una squadra che ha già un AD proveniente da un campionato estero. La comunicazione è fondamentale e Mourinho, ai tempi dell’Inter, lo conferma. Quello che ha fatto vedere Rangnick è intrigante ma va sostenuto con forza perchè se si pensa ad una grande visione è portatore di un progetto interessante."