Ordine: "Castillejo, quei no che aiutano a crescere"

18.10.2021 10:00 di Salvatore Trovato   vedi letture
Ordine: "Castillejo, quei no che aiutano a crescere"
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Franco Ordine ha parlato di Castillejo dalle pagine del Corriere dello Sport: “La frase di Samu (“Non mi voleva più neanche mia madre e oggi posso esultare con i tifosi a casa mia”) è da stampare e far rileggere, con spiegazione allegata, alle scuole calcio dove spesso si replicano i peggiori esempi degli idoli del tempo. Nell’ultima sessione di mercato, è stato tra i più gettonati alla voce “cessioni” di casa Milan. A dire il vero, la sensazione che ci fosse stato un rifiuto dell’interessato a lasciare Milano e Milanello fu confortata dalle scelte di Pioli, che non è certo il tipo da portare rancore ai propri calciatori. Così Castillejo, escluso anche nelle amichevoli, è diventato col Verona il perno del riscatto milanista. Il pianto dello spagnolo dev’essere d’insegnamento alle generazioni che verranno e che considerano l’esclusione come un atto di grave ingiustizia patita. L’abbraccio finale tra Samu e il suo allenatore è un altro segnale di come sia possibile tessere rapporti personali e professionali senza lasciarsi condizionare dalle ombre del vittimismo”.