Sportmediaset - Piatek zittisce i detrattori, ma il Milan è lontano dalla sua idea di calcio

16.09.2019 14:37 di Daniel Speranza   Vedi letture
© foto di Image Sport
Sportmediaset - Piatek zittisce i detrattori, ma il Milan è lontano dalla sua idea di calcio

Questo il servizio di Claudio Raimondi a SportMediaset: “Un lampo di Piatek nella vittoria, la seconda di fila, in chiaroscuro del Milan. Il polacco zittisce i detrattori e spezza la maledizione della 9 con un tiro dal dischetto a conferma del suo disagio tattico. Il pistolero sembra infatti ancora lontano dalla richiesta di completezza invocata da Giampaolo alla vigilia della partita così come tutto il Milan è lontano dalla sua idea di calcio. I progressi nel laboratorio di Milanello non si vedono per ora sul campo, velocità di pensiero e schemi non vanno di pari passo. La manovra spesso si ingolfa in una partita che dopo 19 minuti viene segnata dall'espulsione di Stepinski, con il VAR, per l'entrata pericolosa su Musacchio. Manca il centravanti dell'Hellas ma ci pensa Verre con un controllo stratosferico a far tremare la porta di Donnarumma. L'esperimento di Paquetà sulla trequartista naufraga maldestramente e nella ripresa Giampaolo inserisce Rebic tornando al 433. Dopo un palo a testa, a quello di Calabria risponde quello di Verre di nuovo Orsato protagonista con il VAR che conferma la decisione di Manganiello di assegnare il rigore al Milan al 66' per il tocco di Gunter. Piatek, rigorista designato, avrebbe potuto segnare di nuovo ma il VAR interviene e lo annulla per fallo su Silvestre. VAR protagonista all'ultimo per negare il rigore all'Hellas su Pessina per fallo di Calabria. Il Milan torna dalla battaglia del Bentegodi con i tre punti e 1 solo gol subito, quello di Udine. Non molto a quattro giorni di lavoro senza pausa con tutta la rosa a Milanello che possono cambiare finalmente volto al Milan, proprio nel derby”.