Ulivieri sulla querelle allenatori-arbitri: "Durante la partita non ci può essere collaborazione"

26.10.2021 20:30 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Fonte: tmw da Corsport
Ulivieri sulla querelle allenatori-arbitri: "Durante la partita non ci può essere collaborazione"

A seguito dell'ultimo turno di campionato sono ben quattro gli allenatori di Serie A che nella prossima giornata saranno costretti a vedere le gare delle rispettive squadre dalla tribuna per squalifica: Gian Piero Gasperini dell'Atalanta, Josè Mourinho della Roma, Luciano Spalletti del Napoli e Simone Inzaghi dell'Inter. Su questa particolare situazione attraverso le colonne del Corriere dello Sport si è espresso Renzo Ulivieri, presidente dell'AssoCalciatori: "C’è di che discutere. Partendo, secondo me, però da alcuni commenti che non mi sono garbati. Ovvero? La questione della collaborazione arbitro-allenatore, che sarebbe venuta meno in queste circostanze. Io dico che quella ci deve essere quando si fanno le riunioni congiunte per affrontare questioni specifiche. La domenica, in senso generico, invece, non ci può essere. Uno deve pensare ad arbitrare bene, gli allenatori a fare meno errori possibili, come ama dire Allegri. Non è possibile collaborare? Non la metterei così. Penso per esempio che un allenatore abbia anche il diritto di infuriarsi sapendo però che non ha il diritto di manifestarlo, soprattutto in modo scomposto. Questo dicono le regole. Che debbono essere interpretate"