Gazzetta - Giroud, tra i suoi segreti c'è anche la dieta del fratello. Stasera l'esordio al Mondiale: sarà lui a guidare l'attacco della Francia

22.11.2022 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Gazzetta - Giroud, tra i suoi segreti c'è anche la dieta del fratello. Stasera l'esordio al Mondiale: sarà lui a guidare l'attacco della Francia
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Fino a qualche settimana fa, la sua convocazione era incerta. Ora è cambiato tutto e non solo Olivier Giroud è stato chiamato dal ct Deschamps per il Mondiale in Qatar, ma dopo l'infortunio di Karim Benzema sarà lui a guidare l'attacco della Francia. Stasera alle 20, la nazionale transalpina farà il suo esordio contro l'Australia e al centro del reparto offensivo francese ci sarà proprio l'attaccante del Milan. 

LA DIETA DI OLI - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che uno dei segreti di Giroud, che in rossonero sta vivendo una seconda giovinezza, è la dieta che gli ha messo a punto suo fratello Romain. "Per essere efficace in campo devo sentirmi bene, e quando mangi bene, dormi meglio e raccogli i frutti in competizione" le parole dell'attaccante a Le Parisien. Il giocatore ha raccontato il suo menù: "A colazione scelgo tra albume d’uovo, panino con confettura di fragole, frittata al prosciutto, oppure toast con uova strapazzate. A pranzo, varie opzioni: insalata di pollo, fagiolini, riso e salmone, tonno o pastasciutta. A cena: pesce e broccoli o pollo alle verdure". 

TIRAMISÙ - Nella dieta di Olivier c'è però spazio anche per uno sfizio, vale a dire il tiramisù: "Al ristorante è la prima cosa che guardo se c’è. Quello della nonna era eccellente. Mia mamma ha ripreso la ricetta e ne fa uno divino. Mi piace quando c’è molto caffè. E’ il dolce che mi ricorda la famiglia e le mie origini italiane". Chissà se suo fratello sarà d'accordo con questo sfizio che ogni tanto Giroud si toglie, ma vedendo i risultati la sensazione è che possa tranquillamente chiudere un occhio.