Il Giornale - La lezione del Milan: la mossa dei rossoneri ha spiazzato Gigio e Raiola

26.05.2021 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Il Giornale - La lezione del Milan: la mossa dei rossoneri ha spiazzato Gigio e Raiola
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La telenovela sul rinnovo di Gianluigi Donnarumma era già andata avanti per troppo tempo e così il Milan, terminata la stagione e conquistato il pass per la prossima Champions League, ha deciso di rompere gli indugi e di chiudere per Mike Maignan senza aspettare più la decisione di Gigio. Una scelta improvvisa, ma a lungo meditata che in queste ore sta ricevendo l'approvazione di quasi tutti i tifosi rossoneri. 

PROPOSTA INDECENTE - A riferirlo è questa mattina Il Giornale che spiega che per il club di via Aldo Rossi non è stata una decisione semplice, ma il Milan era stufo di aspettare Mino Raiola e Donnarumma che intanto continuavano a prendere tempo. L'ultima proposta dell'agente del portiere risale a circa due settimane fa, prima di Juventus-Milan, ed è stata subito rispedita al mittente: 10 milioni di euro netti per due anni, senza clausola rescissoria, così da poter poi piazzare Gigio dove voleva finita la crisi dovuta al Covid. In via Aldo Rossi, non ci hanno pensato nemmeno un secondo e hanno risposto così: "Ci dispiace ma non spendiamo 40 milioni per l'affitto di Donnarumma!".

NESSUNA OFFERTA? - Dietro a questo estremo tentativo del procuratore italo-olandese, c'è probabilmente il fatto che il portiere non ha in mano nessun'altra offerta e quindi ora rischia di trovarsi con il cerino in mano. La mossa del Milan, che di fatto lo ha scaricato per prendere Maignan, ha spiazzato Donnarumma e il suo agente, il quale sarà ora costretto a trovargli una squadra in fretta per evitare che giochi l'Europeo da disoccupato. In questi mesi si è parlato spesso della Juventus, ma da Torino non arriva per ora nessuna conferma.