Il Psg su Paquetá. Come mai Leonardo non offre la cifra per cui l'ha preso?

21.01.2020 17:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Il Psg su Paquetá. Come mai Leonardo non offre la cifra per cui l'ha preso?

Un solo anno dopo il suo arrivo in rossonero l’avventura di Lucas Paquetá con la maglia del Milan potrebbe già essere arrivata alla fine. L’uomo che nello scorso mercato invernale, Leonardo, l’ha portato a Milano ora lo vuole con sé al PSG, di cui è il direttore sportivo. Il club di via Aldo Rossi lascerebbe partire il talentuoso centrocampista ma solo davanti all’offerta giusta: l’anno scorso Paquetá arrivava dal Flamengo per circa 38 milioni di euro, commissioni comprese, una cifra molto importante che Leonardo ha considerato giusta per assicurarsi le prestazioni del centrocampista e battere la concorrenza di altre squadre europee.

NUMERI E BILANCIO – Il Milan non si opporrà ad una eventuale partenza del nazionale verdeoro, ma la cifra richiesta, visto anche il residuo a bilancio (31,5 mln), è di circa 35 milioni di euro. Nonostante un’annata non entusiasmante e un impatto in Serie A al di sotto delle aspettative, Paquetá rimane uno dei prospetti più interessanti del calcio europeo. Il suo valore non sarà aumentato ma non può neanche essere diminuito così drasticamente

IL CONTROSENSO – Il controsenso di Leonardo sta proprio qui, nella valutazione del giocatore: la dirigenza rossonera per lasciarlo partire vuole grossomodo la stessa cifra investita per acquistarlo l’anno scorso, mentre il DS dei parigini ha fatto recapitare un’offerta inferiore ai trenta milioni, giocando al ribasso. Come può pretendere che Boban e Maldini lascino andare un giocatore su cui ha insistito e puntato solamente un anno fa a suon di milioni ad una cifra così bassa? Le risposte possono essere due: o i soldi investiti per strapparlo al Flamengo sono stati troppi, oppure ora l’offerta è palesemente non congrua e Leonardo cerca di far leva sulla volontà del ragazzo, che lo seguirebbe volentieri sotto la Tour Eiffel. Ma il calciomercato sta entrando nelle fasi finali ed il tempo dei giochetti è ampiamente finito: se Leonardo vuole portare al PSG Lucas Tolentino detto Paquetá sa bene qual è la cifra richiesta dal club rossonero. Nel caso le richieste di Boban e Maldini non dovessero venire soddisfatte il Milan non svenderà di certo uno dei suoi asset più importanti, nonostante la sua centralità nel progetto di Pioli stia venendo sempre meno. Leonardo è avvisato.