Meite, l’innesto numerico perfetto nel centrocampo del Milan

16.01.2021 18:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
Meite, l’innesto numerico perfetto nel centrocampo del Milan

Paolo Maldini e Frederic Massara hanno finalmente mosso il primo pedone in avanti. Nella scacchiera del calciomercato invernale, infatti, il Milan si è mosso bene al momento giusto. In un campionato dove infortuni e Covid stanno facendo piazza pulita nelle rose di Serie A, i rossoneri hanno voluto coprire la falla dei mediani con l'acquisto in prestito di riscatto di Soualiho Meite, centrocampista classe '94 di proprietà del Torino.

INNESTO NUMERICO - Il Milan ha voluto cogliere questa opportunità, come detto poc'anzi, per infoltire la mediana. Con il francese, Stefano Pioli potrà affidarsi a due coppie: a quella titolare composta da Kessie e Bennacer ed a quella di riserva formata da Tonali e Meite. Quattro giocatori complementari che regalano al mister una perfetta alchimia per la restante parte di stagione che verrà. E, inoltre, in caso di buone prestazioni, il club di via Aldo Rossi potrà acquistare il nativo di Parigi a basso prezzo.

GAMBA E QUANTITÀ - Molto simile a Franck Kessie, Soualiho Meite è un centrocampista di sostanza e di grande affidabilità tattica. Cresciuto nell'Auxerre, ha avuto l'opportunità di maturare anche nei vivai di una delle Nazionali più forti da diversi anni, ovvero in quello della Francia. Questa esperienza, nata nell'Under 16 e durata per circa 4 anni, potrà far ambientare subito il giocatore in un top club. Soualiho c'è.