Probabile formazione Milan: tornano Theo e Castillejo, Rebic guiderà l'attacco

21.06.2020 20:00 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Probabile formazione Milan: tornano Theo e Castillejo, Rebic guiderà l'attacco

Dopo l'antipasto di calcio avuto con le semifinali di Coppa Italia, è pronta a tornare la portata principale del pallone italiano: la Serie A. Il Milan, dopo la doverosa e obbligata sosta per l'emergenza Coronavirus, riassagerà il campionato italiano allo stadio di Via del Mare nella sfida contro il Lecce. La partita d'andata, la prima di Pioli sulla panchina rossonera, terminò con un rocambolesco 2-2 in virtù delle reti di Calhanoglu e Piatek per i rossoneri e di Babacar e Calderoni per i salentini. Per la trasferta pugliese, l'allenatore emiliano dovrà fare a meno di Duarte, Musacchio e Ibrahimovic con quest'ultima assenza che porta a scelte obbligate nel reparto offensivo. Questa la probabile formazione che scenderà in campo all'Allianz Stadium.

IL RITORNO DI THEO - Senza dubbio una delle assenze che il Milan ha maggiormente patito all'Allianz Stadium risponde al nome di Theo Hernandez. Il terzino francese, tra i protagonisti di questa stagione complicata, è pronto a riprendersi la corsia sinistra e a dimostrare il dichiarato desiderio di tornare in campo. Il resto del reparto arretrato, invece, vedrà le conferme di Romagnoli e Kjaer al centro della difesa oltre a quella di Andrea Conti sulla corsia destra. Il capitano rossonero, in particolare, è diffidato e pertanto dovrà prestare grande attenzione a livello disciplinare considerate le tante assenze nel reparto difensivo del Milan.

COPPIA CONFERMATA - Dopo diversi cambiamenti tattici, Stefano Pioli è arrivato alla scelta di un centrocampo a due con gli insostituibili Bennacer e Kessiè. I due hanno giocato spesso insieme nel corso della stagione e l'affiatamento è cresciuto col passare dei minuti. Sia l'algerino che l'ivoriano dovranno dimostrare sintonia in entrambe le fasi e grande attenzione a livello difensivo. Kessiè con la Juventus ha effettuato una prestazione positiva e pertanto dovrà confermarsi, Bennacer invece dovrà dimostrare la solita intraprendenza offensiva e maggiore attenzione nella conduzione della palla.

FIDUCIA A REBIC - La sconsiderata espulsione ricevuta a Torino contro la Juventus, senza dubbio, è stata tra i fattori che hanno precluso una già difficile qualificazione del Milan alla finale di Coppa Italia. L'importanza di Rebic nello scacchiere rossonero, tuttavia, non è un argomento che crea dubbi su una sua titolarità e per questo domani sera a Lecce guiderà l'attacco del Milan già orfano di Ibrahimovic. Dietro di lui confermata la batteria di tre trequartisti di Torino ma con un cambio importante: al posto di Paquetà, infatti, tornerà Castillejo che affiancherà Bonaventura e Calhanoglu. Lo spagnolo, squalificato in Coppa Italia, è stato tra i giocatori maggiormente positivi in questa stagione ed è desideroso di dimostrarlo ancora una volta a Lecce.  Rafael Leão partirà ancora una volta dalla panchina, pronto a subentrare a partita in corso con l'intento di credere maggiormente nei suoi mezzi, specie dopo l'appello di Pioli nella conferenza stampa odierna.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Bonaventura, Calhanoglu, Rebic.