Dalla Francia: Marsiglia, l'ultimatum del presidente a Thauvin: l'esterno può partire a gennaio

17.01.2021 23:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Dalla Francia: Marsiglia, l'ultimatum del presidente a Thauvin: l'esterno può partire a gennaio

Stando a quanto riportato da RMC Sport al termine della partita contro il Nimes, persa 2-1, l'allenatore del Marsiglia Villas Boas si è lasciato andare ad una vera e propria sfuriata contro i suoi giocatori negli spogliatoi. La stessa cosa si è ripetuta questa mattina, quando il presidente dell'OM Jacques-Henri Eyraud è andato su tutte le furie con la squadra. Eyraud accusa i suoi giocatori di sentirsi campioni e di non rimanere con i piedi per terra e le prestazioni deludenti dell'ultimo periodo ne sono la dimostrazione. Poi si è scagliato contro i giocatori che hanno il contratto in scadenza a giugno 2021: Thauvin ed Amavi. I due non hanno comunicato le loro intenzioni e allora il presidente ha lanciato un ultimatum: hanno 48 ore per spiegare a DS e allenatore le proprie intenzioni, scaduto questo breve lasso temporale saranno considerati fuori rosa e avranno quindi circa due settimane per trovarsi un nuovo club. 

Nelle scorse settimane il DT del Milan Paolo Maldini aveva ammesso che Florian Thauvin è tra i giocatori seguiti dai rossoneri, il francese è uno dei profili che si sta valutando: l'esterno d'oltralpe però è sempre stato un discorso per giugno a parametro zero. Chissà se dopo questo ultimatum le cose cambieranno.