Inter, Acerbi: "Ho pensato di non venire più. Ingiusto credere che avessi aiutato il Milan"

07.12.2022 11:48 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Inter, Acerbi: "Ho pensato di non venire più. Ingiusto credere che avessi aiutato il Milan"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

"Confesso di aver pensato di non venire più". Intervistato dal Corriere dello Sport, Francesco Acerbi è tornato sul suo arrivo all'Inter, avvenuto nel pomeriggio dell'ultimo giorno di mercato: "Lo avevo detto anche ad Inzaghi. Non mi è piaciuto avere il dito puntato, con l’idea che avessi aiutato il Milan a vincere lo scudetto. Ho trovato profondamente ingiusto che venissero messe in discussione la mia serietà e la mia professionalità. Non me lo sarei mai aspettato per come ho lavorato negli ultimi 10 anni. Prima della malattia, il calcio per me era soltanto un hobby. Ma dopo sono stato impeccabile. Sarei molto contento se l’Inter mi riscattasse, ma non avrei rimpianti in caso contrario".