Giacinti mantiene le promesse pre derby e torna a casa a piedi: "Che ansia la notte prima..."

17.10.2019 13:12 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Giacinti mantiene le promesse pre derby e torna a casa a piedi: "Che ansia la notte prima..."

Valentina Giacinti lo aveva promesso, in un'intervista rilasciata nella settimana precedente al primo derby femminile, vinto con merito dalle rossonere di Ganz: "Pur di vincere un derby, penso che sarei disposta a qualsiasi cosa. Dopo un allenamento, tornerò a casa a piedi". La promessa, come mostrano le storie su Instagram del Milan, è stata mantenuta nella serata di ieri. La goleador rossonera, nel corso del ritorno verso la sua abitazione ha simpaticamente tenuto aggiornati i tifosi sui propri spostamenti: "Cosa ci faccio in piedi con un telefono? Visto che abbiamo vinto il derby, mantengo la mia promessa e torno a casa a piedi. E' abbastanza lunga, diciamo. Più che altro perchè ho fatto allenamento prima, se no 9 km li faccio veloci. Questo derby penso di metterlo come una delle partite giocate più importanti finora. La notte prima è stata un'ansia continua. Ero in camera con Bergamaschi e ci rispondevamo abbastanza male, perchè eravamo nervose. Il primo derby, soprattutto da capitana, non si scorda mai. Mi sentivo tante responsabilità e quando c'è stato il fischio finale mi sono sciolta. Avevamo voglia di far felici i tifosi milanisti e penso che abbiamo dato una grande soddisfazione anche a loro. Non mi aspettavo così tanti tifosi e una Curva così bella. E' stato davvero tutto bellissimo. Ringrazio ancora tanto la Curva, perchè ci ha sostenuto e ci ha fatto sentire il suo calore. A Sesto c'erano gli amici del mio paese e c'era la mia agenzia viaggi con il cartellone 'Pota'. Ganz era carico, ha cercato di tenersi tutta la tensione lui. Prima della partita ci aveva detto che se avessimo perso il derby non avremmo visto il pallone per una settimana, ma solo corsa a secco".