Morace a MTV: "Ragazze motivate, dobbiamo abituarci mentalmente ad un campionato al vertice. Ora vedremo di che pasta siamo fatte"

03.01.2019 17:59 di Matteo Calcagni Twitter:   articolo letto 8946 volte
Morace a MTV: "Ragazze motivate, dobbiamo abituarci mentalmente ad un campionato al vertice. Ora vedremo di che pasta siamo fatte"

Carolina Morace è stata intervistata da Milan TV a due giorni dalla ripresa del campionato femminile.

Sul ritorno agli allenamenti: "Ci stiamo preparando bene, spero che queste feste non abbiano tolto la concentrazione e l'obiettivo di squadre. Le ragazze le ho viste abbastanza bene, sempre molto motivate, contente di stare lassù".

Sulla prima parte della stagione: "Nessuno ad inizio stagione si aspettava un Milan così determinato, abbiamo iniziato la stagione facendo un passo alla volta e affrontando partita dopo partita. La vittoria con la Fiorentina ci ha dato una bella scossa, un bel segnale. E' anche vero che dopo il ritiro abbiamo fatto delle amichevoli e sono andate tutte bene. Il bilancio è positivo, tutti dicono che giochiamo bene, questo è importante non solo per il Milan ma per il calcio femminile in genere. Adesso bisogna riuscire a vedere di che pasta siamo fatte, se possiamo stare lì o se non è quello il nostro posto. Penso di avere delle calciatrici molto determinate e toste, le fa piacere essere in testa alla classifica".

Sulla sfida con il Bari: "Per la gara contro il Bari abbiamo preso di riferimento la partita della Roma, che è la squadra che gioca il calcio più simile al nostro. Il Bari si è rinforzato, ha preso una attaccante danese, me l'aspetto diverso dall'andata, anche tatticamente hanno cambiato modo di giocare. Sappiamo cosa fare quando troviamo squadre chiuse in difesa".

Sulla gestione fisica delle calciatrici: "Insieme allo staff medico stiamo cercando di fare di tutto perché le squadre non si infortunino e che siano ben allenate, dobbiamo reclutare le energie fisiche e mentali. Ma se vogliamo fare un campionato al vertice dobbiamo abituarci a questo".