acmilan - #tbt: tre compleanno e due derby

02.04.2020 23:15 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: acmilan.com
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
acmilan - #tbt: tre compleanno e due derby

All'inizio del mese di aprile, nella storia rossonera, le cose non succedono mai da sole. Lo confermano i tre compleanni del primo aprile e i gemelli del Derby del 2 aprile, Verdi e Pato. In casa milanista è dura far coincidere il primo di aprile con il giorno del classico pesce degli scherzi. Quando inizia questo mese, il primissimo pensiero della storiografia rossonera è in realtà quello di ricordare i propri tre allenatori nati nello stesso giorno, nel giro di 30 anni.

Arrigo Sacchi l'1 aprile 1946, Alberto Zaccheroni l'1 aprile 1953 e Clarence Seedorf l'1 aprile 1976. L'allenatore visionario, l'allenatore dello Scudetto a sorpresa e il tassello fondamentale del Milan due volte campione d'Europa e una volta del mondo nel grande ciclo rossonero 2002-2007.

E non solo: Clarence Seedorf era anche in campo il 2 aprile, nel giorno del Derby vinto due volte. Proprio così, sabato 2 aprile 2011 erano in calendario ben due Derby milanesi, nel pomeriggio quello Primavera e in serata la sfida Scudetto ai vertici della Serie A italiana. Giornata mite e soleggiata. Tutto inizia bene con la Primavera rossonera allenata da Giovanni Stroppa: a Interello, sul terreno degli avversari, un gran tiro all'incrocio di Simone Verdi ha portato il Milan alla vittoria.

Buon viatico per il Derby dei grandi, con Allegri sulla panchina rossonera e Leonardo su quella nerazzurra. Doppietta di Pato e rigore di Cassano. A sua volta Seedorf, 35 anni compiuti l'anno prima, è stato grande protagonista del Derby serale di San Siro.