Baiocchini: "Al 99% Calhanoglu non ci sarà a Cagliari"

16.01.2021 17:36 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Baiocchini: "Al 99% Calhanoglu non ci sarà a Cagliari"

Manuele Baiocchini, intervenuto a Sky Sport 24, ha raccontato le ultime in vista di Cagliari-Milan tra infortuni e mercato: “Continua l’emergenza del Milan, a Cagliari mancheranno sei giocatori. Rebic e Krunic sono ancora positivi, Bennacer e Gabbia sono ancora infortunati, Leao è squalificato e a questa lunga va ad aggiungersi Calhanoglu, che non si è allenato neanche oggi. Theo aveva saltato l’allenamento di ieri ed è rientrato in quello di oggi, Calhanoglu non c’era nemmeno in quello di questa mattina quindi a Cagliari al 99% non ci sarà. Meité Pioli se lo porta a Cagliari e lo deve mettere subito dentro, la priorità sul mercato continua ad essere il difensore e in queste ore, tra oggi, domani e lunedì il Milan proverà a chiudere per Tomori del Chelsea. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto. Il Chelsea chiede 30 milioni, il Milan sta lavorando per abbassare questa richiesta. Magari saranno 25 o 20 più bonus, vedremo come si metteranno d’accordo Milan e Chelsea che comunque vogliono concludere questo affare. Poi c’è Mandzukic, è un capitolo a parte. Il valore tecnico non si discute, il Milan però sta facendo delle valutazioni su diversi aspetti. Ha 34 anni, non è più giovanissimo. L’ingaggio; Mandzukic verrebbe a prendere un ingaggio credo da almeno 3 milioni di euro. Poi non gioca una partita ufficiale da sei mesi. Infine Elliott ha sempre promosso la linea verde sul mercato, questo andrebbe un po’ a cozzare con quelle che sono state le idee della proprietà da quando è arrivata al Milan. C’è anche da dire che guardando la classifica i dirigenti saranno ingolositi dal prendere un giocatore così forte, la classica occasione di mercato e quindi ci stanno ragionando seriamente”.