Biasin su Pioli: "Non sarà moderno o innovatore ma è un allenatore vero"

12.05.2021 07:00 di Pietro Andrigo Twitter:    Vedi letture
Biasin su Pioli: "Non sarà moderno o innovatore ma è un allenatore vero"
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Intervenuto con un editoriale su Tuttomercatoweb, il giornalista Fabrizio Biasin ha espresso la sua riflessione sul Milan. Questo il suo pensiero: "La Juventus ha giocato male, malissimo, come troppo spesso le è capitato quest’anno. Il Milan, invece, ci ha messo l’organizzazione, quella del suo allenatore, Stefano Pioli, che non sarà “moderno”, non sarà “innovatore”, non avrà chissà quale appeal, ma sa il fatto suo. Domenica ha schierato un Diavolo (quasi) inedito, con un 4-2-3-1 che spesso somigliava a un 4-4-1-1. Così facendo ha annullato le (poche) certezze degli ex campioni d’Italia (Chiesa impalpabile, Ronaldo inesistente). E quindi sì, lo spareggio per la Champions l’ha vinto Pioli (e Maldini che ha creduto in lui), l’ha perso Pirlo (e Agnelli e dirigenti assortiti che hanno pensato bastasse “il nome” per fare l’allenatore)."