Caso Robinho, il ministro Alves chiede la prigione immediata per l'ex Milan

20.10.2020 20:48 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
Caso Robinho, il ministro Alves chiede la prigione immediata per l'ex Milan

Dopo l'annuncio dell'accordo raggiunto per il ritorno al Santos, gli ultimi giorni di Robinho sono stati molto movimentati e colmi di polemiche. Il club brasiliano, infatti, ha annunciato l'immediata rescissione a causa dell'accusa di stupro che pende sull'ex Milan, accusato di aver violentato una ragazza ai tempi del Milan. Su questa vicenda, in particolare, si è recentemente espresso il ministro dei diritti umani e della Famiglia brasiliano che ha chiesto carcere immediata per l'ex rossonero dicendo che esistono prove e che nessuno stupratore può essere applaudito in uno stadio.