Ceccarini a MN: "Donnarumma deve valere almeno 60 milioni, il Milan fa bene a non accettare contropartite"

07.07.2019 15:32 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Thomas Rolfi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ceccarini a MN: "Donnarumma deve valere almeno 60 milioni, il Milan fa bene a non accettare contropartite"

Niccolò Ceccarini, intervistato da MilanNews.it, ha parlato della situazione relativa a Gigio Donnarumma: "Parto da un presupposto, secondo me Donnarumma deve valere almeno 60 milioni di euro. Il Milan ha già in casa due portieri molto forti, uno d'esperienza che è Reina, l'altro è Plizzari. Se il PSG è intenzionato a prendere Donnarumma il prezzo è quello. Il Milan fa bene a non accettare cifre inferiori o contropartite tecniche, si era parlato di Areola. Per il semplice motivo che i portieri già li ha. Se Donnarumma dovesse uscire sarebbe per una monetizzazione massima. Per me questa trattativa c'è, perché il PSG è sul giocatore, ma bisogna vedere a quanto potrà arrivare. Il Milan fa bene a valutarlo questa cifra, un portiere così forte per l'età che ha, nell'ultima stagione è tornato ai livelli di quando è esploso, vale almeno 60 milioni. E' una cifra giusta da chiedere".