CorSera - Squalifica Ibra: resta la sensazione a Casa Milan di aver subìto una decisione anomala

14.04.2021 10:10 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
CorSera - Squalifica Ibra: resta la sensazione a Casa Milan di aver subìto una decisione anomala
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Zlatan Ibrahimovic, espulso sabato scorso contro il Parma per proteste, è stato squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo "per avere, al 15’ del secondo tempo, proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al direttore di gara". Il Milan sarà impossibilitato a fare ricorso, ma, come riferisce stamattina il Corriere della Sera, in via Aldo Rossi resta la sensazione a Casa Milan di aver subìto una decisione anomala: nel Codice di Giustizia Sportiva non si parla infatti "atteggiamento provocatorio" e di "critica irrispettosa" nei confronti degli arbitri, ma solo di "condotta ingiuriosa o irriguardosa nei confronti degli ufficiali di gara". Il caso Ibra è stato quindi equiparato alla condotta irriguardosa, che prevede appunto una giornata di squalifica.