Il Milan è inarrestabile anche in Europa: primato nel girone nonostante il turnover

30.10.2020 07:48 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Il Milan è inarrestabile anche in Europa: primato nel girone nonostante il turnover

Funziona a meraviglia il Milan di Stefano Pioli. Ieri sera altro successo stagionale, stavolta per 3-0, contro il modesto Sparta Praga. I rossoneri sono primi nel girone con sei punti conquistati in due match, ma ha sorpreso la condizione delle seconde linee, in alcuni casi più produttive dei titolari. Dalot all’esordio a San Siro, gol e assist contro lo Sparta, mentre Brahim Diaz ha segnato un altro gol decisivo, salendo già a quota 3 in stagione. Poi c’è lo zampino di Leao che ha iniziato benissimo l’anno, per lui già 3 gol e 3 assist fin qui. Il Milan vola in Italia e in Europa con 23 risultati utili consecutivi, ovvero 18 vittorie e 5 pareggi dal post lockdown ad oggi. I rossoneri vanno a segno almeno con 2 reti a gara da 12 partite, numeri davvero importanti. "La squadra sa stare in campo, sa leggere le partite. Venivamo da una buona prestazione dove potevamo fare meglio in fase di controllo. Oggi abbiamo sfruttato bene gli spazi che ci hanno concesso. Le mie scelte saranno sempre più complicato perché stanno facendo tutti bene", ha spiegato Stefano Pioli al termine della partita. Un Milan che rispetto alla sfida con la Roma ha cambiato 5 uomini, ma il risultato non è cambiato. “Felice per il gol, la prestazione e i tre punti che tengono il Milan in testa al girone”, ha dichiarato l’autore del vantaggio Brahim Diaz. “Mi piace giocare dove mi mette il mister. Mi trovo bene con la squadra e con l’allenatore, sono felice quando scendo in campo e anche in allenamento”.