JUV-MIL (1-0): terminano i primi 45'. Rossoneri deludenti, urge un secondo tempo di personalità

19.09.2021 21:33 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
JUV-MIL (1-0): terminano i primi 45'. Rossoneri deludenti, urge un secondo tempo di personalità
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Termina il primo tempo all'Allianz Stadium con la Juventus in vantaggio sul Milan per 1-0, grazie alla rete segnata al quarto minuto da Morata; lo spagnolo è stato lestissimo a sfruttare una leggerezza di Theo e di tutta la fase difensiva rossonera, incapace di fermare il contropiede bianconero su un corner a favore. Dopo il vantaggio, Dybala e compagni hanno gestito il match, creando qualche grattacapo a Maignan e, soprattutto, non subendo attacchi significativi da parte del Milan; i rossoneri, al momento, deludono: poca determinazione e poca personalità, sia dal punto di vista dell'atteggiamento che del gioco espresso.

Come se non bastassero i tanti infortuni e il brutto primo tempo, Pioli ha dovuto fare i conti con l'ennesimo problema fisico di questo inizio stagione: al 35esimo, infatti, Kjaer ha chiesto un cambio dopo aver sentito tirare la gamba; al suo posto dentro Kalulu. Insomma, nel secondo tempo urge invertire la tendenza negativa dei primi 45 minuti - risultato in primis - con una personalità che vada oltre i problemi fisici, le difficoltà atletiche e i difetti tecnico-tattici odierni.