l Covid minaccia le Final Eight di Champions a Lisbona. La UEFA: "Non abbiamo un piano B"

01.07.2020 01:00 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
l Covid minaccia le Final Eight di Champions a Lisbona. La UEFA: "Non abbiamo un piano B"

I nuovi focolai a Lisbona che hanno costretto il governo a ordinare un nuovo lockdown mettono a serio rischio lo svolgimento delle Final Eight di Champions League previste dal 12 al 23 agosto proprio nella capitale portoghese. La UEFA, interrogata a proposito da parte de L'Equipe ha confessato: "Siamo in costante contatto con la Federazione portoghese e le autorità locali. Speriamo che tutto vada bene e che sia possibile organizzare il torneo in Portogallo. Per il momento non c'è alcun motivo per pianificare un piano B. Monitoriamo la situazione su base giornaliera e ci adatteremo a una nuova soluzione se sarà necessario".