Lione, Aulas chiede un passo indietro al ministro francese: riconsiderare la riapertura della stagione

26.05.2020 23:11 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Marco Spadavecchia
Lione, Aulas chiede un passo indietro al ministro francese: riconsiderare la riapertura della stagione

Il presidente del Lione Jean-Michael Aulas ha scritto una lunga lettera al primo ministro francese circa la chiusura anticipata della Ligue 1. Il patron dell'OL, in particolare, ha parlato così circa una ripartenza del calcio: "La Bundesliga ha ripreso a giocare il 16 marzo, la Spagna lo farà l'8 giugno. Italia, Russia e Portogallo hanno riavviato gli allenamenti collettivi e l'Inghilterra sta lavorando a una ripresa dopo il 19 giugno. Come può la Francia non essere retrocessa molto rapidamente e vedere il suo calcio professionistico svalutato?".

Aulas chiede poi di rivedere le decisioni entro il 2 giugno: "Potremmo immaginare che il 2 giugno sia una grande opportunità per correggere l'errore relativo al calcio francese e consentire, con un protocollo sanitario utilizzato ovunque, una ripresa graduale dell'allenamento e, perché no, una ripresa della stagione 2019-20 durante i mesi di luglio o agosto?".