Milan, Pioli in emergenza per Firenze

20.02.2020 08:12 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, Pioli in emergenza per Firenze

Stefano Pioli ha gli uomini contati per la trasferta di Firenze, in programma sabato sera. Un match delicato per cercare di dare continuità e punti alla classifica, ora che la Roma dista solo 4 lunghezze. Ma ci sono diversi problemi da risolvere, soprattutto nel reparto difensivo dove il tecnico ha perso contemporaneamente Kjaer e Musacchio. Il danese era uscito alla fine del primo tempo contro il Torino in campionato, e ieri la risonanza magnetica ha confermato la presenza di una lesione del muscolo bicipite femorale, di basso grado, della coscia sinistra. Un problema che non consentirà al centrale di prendere parte alla gara contro la Fiorentina.

Meno grave il problema al polpaccio per Mateo Musacchio che quindi potrebbe essere convocato. Ieri ha lavorato in modo individualizzato sul campo insieme a Biglia e Calhanoglu, gli altri due assenti della sfida contro i granata. Così allo stadio Artemio Franchi il capitano Alessio Romagnoli dovrebbe giocare con Matteo Gabbia accanto, e per lui si tratterà della prima gara dal primo minuto in campionato dopo l’esordio assoluto col Toro. Gabbia in queste ore ha ricevuto tanti complimenti per come ha interpretato la partita, nascondendo bene l’emozione del debutto. E se dovesse giocare a Firenze sarà l’occasione per dimostrare di essere maturato per giocarsi una maglia da titolare. Sempre in difesa va registrata l’assenza del brasiliano Duarte che manca ormai da mesi. Ma i problemi per Pioli non finiscono qui. Ieri Alexis Saelemaekers ha riportato trauma contusivo-distorsivo della caviglia sinistra, e oggi verranno effettuati accertamenti. Insomma il Milan ha la rosa davvero ridotta all’osso.