Milan, rincorsa all’Europa sempre più complicata

24.02.2020 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Milan, rincorsa all’Europa sempre più complicata

Con il pareggio contro la Fiorentina il Milan si è complicato la vita nella corsa all’Europa League. Infatti con il successo della Roma contro il Lecce i giallorossi sono passati a +6 in classifica, mentre il Napoli ha agguantato la squadra di Pioli a quota 36 punti. E saranno queste le due formazioni più accreditate con cui il Milan dovrà lottare fino alla fine per un posto in Europa.

Il pareggio contro la viola ha confermato uno dei problemi della squadra di Pioli, la difficoltà a chiudere le partite con anticipo, in quanto a Firenze il Milan ha potuto godere anche di un uomo in più ma non ha sfruttato la posizione favorevole. Paradossalmente la superiorità numerica ha fatto rilassare eccessivamente i rossoneri che hanno poi subito la beffa del rigore nei minuti finali (da cui sono scaturite le proteste pubbliche sia di Maldini che Pioli). Probabilmente anche una condizione fisica non ottimale, avendo giocato 4 gare in 12 giorni, non ha permesso al gruppo di Pioli di custodire il prezioso vantaggio.

Con l’1-1 del Franchi la situazione in classifica del Milan resta fortemente in bilico, e ora il cammino nelle prossime partite sarà decisivo per non perdere altre posizioni. La stagione tuttavia è già compromessa e si chiuderà molto probabilmente con l’ennesima delusione. Infatti l’obiettivo dichiarato a inizio stagione dalla società era quello di tornare in Champions, ma con questo andamento il quarto posto resta un miraggio.