Milan, tutti gli stadi della storia rossonera

17.11.2019 20:16 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: App Ufficiale AC Milan
Milan, tutti gli stadi della storia rossonera

In un periodo di forte spinta per la costruzione di un moderno distretto sportivo e commerciale imperniato sul progetto di un nuovo San Siro, sbirciare nella storia del Milan significa anche scoprire tutti i campi da gioco della squadra rossonera. Dal 1900 al 1903, il primo "stadio" del Milan è stato il vecchio Trotter, in piazza Andrea Doria dove poi sorse la Stazione Centrale di Milano: era un campo di gioco, con alcune pennellate di calce erano state tracciate delle linee delimitanti il rettangolo: non c'erano spogliatoi, tribune o altro. Tre pali per parte indicavano le porte, ma nessuna rete. Dal 1903 al 1905, altro giro e altro campo.

Piero Pirelli trovò finalmente un terreno che faceva al caso all'Acquabella, dove attualmente si allarga piazzale Susa. Il pubblico si sistemava su una tribunetta naturale formata "dalla sopraelevazione di un paio di fianchi del campo". Dal campo dell'Acquabella a quello di via Fratelli Bronzetti. In questo campo il Milan ha giocato dal 7 gennaio 1906 (fino al 1914) e si chiamava "Campo Milan di Porta Monforte", con ingresso in via Sottocorno.

Nel 1914 il Milan abbandonò via Bronzetti per trasferirsi in via Arona sul Nuovo Campo Sportivo Milanese, campo di calcio e velodromo: aveva due tribune coperte di legno sui rettifili e le due gradinate di curva in cemento. Dopo la Prima Guerra Mondiale, non è più possibile usufruire del terreno di via Arona ed il Presidente offre l'uso del campo di gioco del Gruppo Sportivo Pirelli alla Bicocca, nel quale il Milan disputa il girone eliminatorio, vincendolo, del campionato 1919-20; per la fase finale ecco il nuovo campo di Viale Lombardia ha una grande tribuna, una spaziosa gradinata, una villetta che ospita la direzione e gli spogliatoi. 

Nel corso della sua storia, il Milan ha anche giocato saltuariamente all'Arena Civica. Ma dal 1926 la sua casa è San Siro. Quello attuale è l'ottavo stadio San Siro, ma calcolando le due ristrutturazioni dello stadio milanese (secondo anello e terzo anello), arriviamo a dieci teatri diversi. In attesa del futuro e delle prossime pagine da scrivere.