Ordine su Il Giornale: "La strategia del Milan nell'immobilità del mercato"

19.07.2021 12:25 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Ordine su Il Giornale: "La strategia del Milan nell'immobilità del mercato"
MilanNews.it

Franco Ordine, sulle pagine de Il Giornale, ha commentato così il mercato del Milan: "C'è chi si preoccupa e addirittura chi s'indigna per questa edizione post covid del calcio-mercato 2021 che, a giudicare dalle cadenze italiane, risulta praticamente fermo. Bloccato in parte dalla crisi e in parte da una realtà ignorata, e cioè dalle rose XXL di serie A e serie B. La conseguenza più vistosa è la seguente: la stragrande maggioranza di ds e addetti ai lavori, prima di passare agli acquisti, provano a liberarsi degli elementi giudicati in soprannumero. C'è una sola eccezione al panorama depresso di questi giorni ed è il Milan che ha però una chiave positiva da esibire e un deficit da colmare. La chiave positiva è la seguente: la politica dei prestiti gli ha consentito di restituire al mittente alcuni componenti della rosa della passata stagione e di procedere alla revisione contrattuale nel caso di Tonali, al riscatto in quello di Tomori, a confermare Diaz e a lasciare a casa gli altri giudicati di scarso interesse. È però altrettanto documentato che la perdita, tecnica e finanziaria, di Donnarumma e Calhanoglu, a costo zero, costituisce una spinta emotiva a risalire la china e a completare l'organico che sarà giudicabile il 22 agosto. Molto dipenderà dal sostituto del turco non ancora identificato perfettamente".