Serie A, la Top 11 della stagione in base ai Ranking LGI: presenti due rossoneri

27.05.2021 23:36 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Serie A, la Top 11 della stagione in base ai Ranking LGI: presenti due rossoneri
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Terminato il campionato di Serie A, è giunto il momento di stilare la top 11 dei giovani talenti italiani che si sono messi in mostra nell’arco di questa stagione e che hanno raggiunto le posizioni più alte all’interno dei Ranking curati da La Giovane Italia.

Gigio tra i pali - A difendere la porta della nostra squadra c’è Gianluigi Donnarumma, ormai un vero e proprio veterano nel nostro campionato di Serie A. Il portiere classe 1999 del Milan ha messo a segno ben 14 clean sheet nell’arco di questa stagione ed è stato uno dei principali protagonisti della stagione dell’AC Milan, riuscendo a tornare in Champions League dopo un’astinenza durata ben 7 anni. Come riserva di Donnarumma abbiamo Igor Lucatelli, portiere classe 2003 che per tutto l’arco della stagione ha ricoperto il ruolo di terzo portiere nella formazione allenata da Filippo Inzaghi. Menzione d’onore all’interno di questa lista anche per Ravaglia e Gasparini, portieri rispettivamente del Bologna e dell’Udinese.

Difesa da big - In difesa troviamo, da destra a sinistra: Gabriele Zappa, Matteo Lovato, Alessandro Bastoni e Gianluca Frabotta. Zappa ha saputo farsi trovare pronto quando chiamato in causa con la maglia del Cagliari ed è riuscito a raggiungere la salvezza con la squadra sarda. Matteo Lovato, piacevole sorpresa della Serie A, ha saputo scalare le gerarchie ed ha collezionato ben 24 presenze con la maglia dell’Hellas Verona. Alessandro Bastoni, campione d’Italia con l’Inter è stato uno delle 3 colonne portanti della difesa di Antonio Conte insieme a Skriniar e De Vrij. Gianluca Frabotta, ha collezionato 15 presenze con la maglia della Juventus guidata da Andrea Pirlo e si è messo particolarmente in mostra nella prima parte di stagione. Per quanto riguarda le riserve difensive di questa top 11 troviamo: Andrea Carboni e Alessandro Buongiorno, entrambi sono riusciti a raggiungere la salvezza con le rispettive squadre.

Qualità e quantità in mediana - Ora è il momento dei centrocampisti: Tonali, Rovella e Pobega sono i tre titolari della top 11. Sandro Tonali ha collezionato ben 25 presenze con la maglia del Milan a cui vanno ad aggiungersi altre 11 presenze in Europa League, comprese la fase di qualificazione. Rovella, classe 2001 e futuro giocatore della Juventus ha raccolto 20 presenze con la maglia del Grifone, una delle squadre che ha puntato maggiormente sui giovani nell’arco di questa stagione. Infine, Tommaso Pobega, centrocampista classe 1999 dello Spezia ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter dire la sua nella Serie A: 20 presenze a cui vanno aggiunti 6 gol, numeri impressionanti per il ragazzo nativo di Trieste. Filippo Melegoni e Manolo Portanova sono le due riserve di questa top 11, entrambi giocatori del Genoa hanno saputo farsi trovare pronti quando chiamati in causa.

Il gigante e i peperini - Ora è il momento di passare ai nostri attaccanti: Raspadori, Scamacca e Vignato sono i tre titolari. Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo ha vissuto una splendida stagione coronata dalla convocazione in Nazionale da parte di Mister Mancini, 27 presenze e 6 gol per l’attaccante cresciuto in maglia nero-verde. Gianluca Scamacca, attaccante del Genoa è stato una vera e propria spina nel fianco per le difese avversarie, lo dimostrano gli 8 gol messi a segno nell’arco di questa stagione. Emanuel Vignato, classe 2000 ha ottenuto la fiducia di mister Mihajlovic ed è stato spesso schierato in campo, 31 presenze ed un gol con la maglia del Bologna. Le riserve in attacco sono: Riccardo Sottil e Giuseppe Di Serio, attaccanti rispettivamente di Cagliari e Benevento.