Testa a testa Rebic-André Silva: tre reti a testa ma con quasi 300' di differenza

25.01.2020 18:30 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Testa a testa Rebic-André Silva: tre reti a testa ma con quasi 300' di differenza

A fine mercato, in estate, Eintracht e Milan si sono accordate per uno scambio di prestiti biennale tra Ante Rebic e André Silva. Il portoghese è partito certamente meglio, tanto da realizzare tre gol in tre gare consecutive dal 22 settembre al 6 ottobre, poi però si è fermato. L'ex Porto ha saltato un paio di partite per problemi al tendine d'Achille, non riuscendo più a ritrovare continuità e spazio. Fin qui il classe '95 ha raccolto 533' minuti e 10 presenze. Il croato ha iniziato la stagione col freno a mano: solo una partita giocata dall'inizio, contro il Napoli, e pochissime occasioni. La svolta è arrivata contro l'Udinese con una doppietta da subentrante; stesso discorso al Rigamonti, dove il nativo di Split ha siglato il decisivo 0-1. Tre gol quindi anche per Rebic, ma in 253' minuti complessivi, quasi 300 in meno rispetto ad André Silva.