CorSera - Intensità, entusiasmo e compattezza: ecco le parole d'ordine di Pioli

16.10.2019 07:55 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
CorSera - Intensità, entusiasmo e compattezza: ecco le parole d'ordine di Pioli

Pochissima tattica (almeno per ora), ma grande intensità, entusiasmo e compattezza: sono queste le tre parole d'ordine a Milanello da quando Stefano Pioli ha preso il posto di Marco Giampaolo sulla panchina rossonera. Prima che sulla tecnica, il nuovo allenatore sa bene di dover lavorare sulla testa dei giocatori rossoneri che devono pensare meno quando sono in campo perchè nel calcio, se pensi troppo, alla fine sbagli.

SPIRITO DI GRUPPO - Lo riferisce questa mattina il Corriere della Sera che spiega che il Milan deve diventare una squadra e per farlo Pioli sta lavorando parecchio sullo spirito di gruppo: colloqui individuali e obbligo di fare colazione e pranzo tutti insieme prima degli allenamenti sono due delle novità introdotte dal nuovo tecnico milanista che, rispetto a Giampaolo, è più elastico e più incline al confronto. A Milanello, una delle frasi che rimbomba di più in questi primi giorni della sua gestione è la seguente: "Non m’importa se sbagliate, non m’importa se perdete palla, l’importante è che andate subito a riprendervela".

RECUPERARE PIATEK - Il nuovo Milan di Pioli ripartirà, per esempio, da alcuni neo acquisti estivi come Leao e Theo Hernandez, ma il nuovo allenatore rossonero dovrà cercare anche di recuperare alcuni elementi della rosa milanista che finora hanno reso al di sotto delle aspettative. Tra questi c'è ovviamente Kris Piatek, ancora a secco su azione in questa stagione: l'idea di Pioli è quella di rimettere il polacco al centro dell'attacco in un 4-3-3 che è il modulo che lo valorizza di più.