CorSera - Nuovo stadio, l'invito di Milan e Inter agli architetti: serve una traccia più concreta di San Siro

14.10.2019 14:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
CorSera - Nuovo stadio, l'invito di Milan e Inter agli architetti: serve una traccia più concreta di San Siro

Milan e Inter stanno pensando di "correggere" i concept presentati una quindicina di giorni fa per "salvare" almeno un segno concreto di San Siro: lo riferisce questa mattina l'edizione milanese del Corriere della Sera che spiega che i due club milanesi sperano che con questa idee si ammorbidiscano le resistenze della politica, dei cittadini e di quei tifosi che sono contro l'abbattimento del Meazza. 

IPOTESI - In questi giorni, sono diverse le ipotesi che sono circolate: dall’idea di conservare il "guscio" del secondo anello per incastonarci il distretto commerciale, all’ipotesi di trasformarlo in un secondo impianto dalla capienza ridotta per le seconde squadre o le formazioni femminili. Negli attuali progetti, c'è invece solo un semplice ricordo di San Siro: Manica e Sportium vorrebbero tenere il campo dell'attuale impianto e metterlo a disposizione di chiunque ci voglia giocare, mentre Populous ha messo l'ingresso al museo sotterraneo proprio al centro dell'attuale terreno di gioco.

TRACCIA PIU' CONCRETA - Ora Milan e Inter vogliono invitare gli archietti a rivedere in parte i loro progetti perchè vorrebbero una traccia più concreta di San Siro anche nel nuovo quartiere. Il motivo è semplice: la loro speranza è che così sia più facile convincere tutti coloro che sono assolutamente contrari alla demolizione di San Siro, cioè di uno dei simboli storici della città di Milano.