CorSport - Leao attira interesse al Mondiale: sì solo a offerte irrinunciabili

26.11.2022 10:00 di Francesco Finulli   vedi letture
CorSport - Leao attira interesse al Mondiale: sì solo a offerte irrinunciabili
MilanNews.it
© foto di Imago

Dopo aver guidato il Milan con gol e assist nella cavalcata che ha portato i rossoneri sul tetto di Italia dopo diversi anni e dopo aver contribuito a riportare il club agli ottavi di Champions League, Rafael Leao si vuole mettere in mostra anche nell'esperienza al Mondiale: l'inizio è stato più che incoraggiante. Leao può mostrare a tutto il mondo le sue qualità e il Milan dovrà fare i conti con un interesse sempre maggiore per il calciatore.

Vetrina

Come riporta oggi il Corriere dello Sport, Rafa Leao ci ha messo ben poco per lasciare il segno in questo Mondiale. Entrato nella gara con il Ghana sul risultato di 1-1, il Portogallo è ritornato subito in vantaggio con Joao Felix e ha trovato poi il gol proprio con Rafa al suo primo pallone toccato. Una rete che è una bella mostra di tutte le sue qualità: progressione senza palla di 50 metri ad accompagnare l'azione e piattone di prima intenzione sul palo più lontano. Leao è diventato così il secondo giocatore più giovane del Portogallo ad aver segnato a un esordio mondiale dopo Felix che aveva lasciato il segno poco prima. L'esperienza qatariota sa di importante punto di snodo nella ancora acerba carriera di Leao che vuole sfruttare al massimo la vetrina per mettere in mostra le sue qualità.

E il Milan?

In tutto questo la società rossonera non può far altro che ammirare, da una parte orgogliosa per i successi di un giocatore in cui ha creduto fortemente, dall'altra vigile su come cercare di non farselo scappare. Chiaramente se le prestazioni di Leao dovessero mantenersi su questo tenore anche nelle prossime sfide, l'interesse attorno al calciatore potrebbe crescere ulteriormente e portare qualche club a fare più di un sondaggio. Al momento il Milan è forte di una clausola di 150 milioni di euro e non ha intenzione di privarsi del giocatore a gennaio se non per offerte realmente irrinunciabili. In tutto questo c'è da gestire la questione del prolungamento, con il contratto del numero 17 rossonero che scade a giugno 2024 e senza che dei passi in avanti concreti siano stati fatti. La dirigenza ha ribadito in più occasioni quanto Leao sia al centro del progetto e come ci sia l'intenzione di continuare insieme. Maldini e Massara sono pronti anche a spingersi oltre i 6 milioni più bonus di ingaggio già proposti al giocatore che, però, da parte sua, dovrà dimostrare di voler rimanere in rossonero. Termine ultimo: estate prossima.