Gabbia, riserva preziosa e affidabile: il difensore è pronto alla terza stagione in rossonero

04.08.2021 14:00 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Gabbia, riserva preziosa e affidabile: il difensore è pronto alla terza stagione in rossonero
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

In un’estate dalle porte girevoli vi è chi, nel Milan, è destinato a restare. E’ questo il caso di Matteo Gabbia che, dopo una stagione positiva tra i grandi, è pronto ad affrontare un'altra annata in rossonero. Il centrale di Busto Arsizio, dimostratosi un giocatore affidabile, sarà utilizzato nel ruolo di gregario difensivo pronto a far rifiatare i titolari Tomori e Kjaer nei tanti impegni stagionali che attendono il Milan. Tra i più propositivi di questo inizio di preparazione, Gabbia sta dimostrando la sua professionalità e la sua duttilità tattica, caratteristiche che lo rendono un giocatore prezioso nelle rotazioni di Pioli.

SEMPLICE E PRECISO - L’approdo di Gabbia in prima squadra non è stato immediato ma ha seguito un percorso a tappe: prima le stagioni da protagonista in primavera, poi il prestito alla Lucchese in serie C ed infine il ritorno alla casa madre dove ha atteso il proprio turno. Dopo l’esordio in A con il Torino a febbraio, Gabbia ha trovato sempre più spazio nelle rotazioni rossonere dove sia al fianco di Romagnoli che di Tomori che di Kjaer ha fornito prestazioni ordinate e precise. Nonostante qualche errore normale nel processo di crescita, dopo il lockdown, Gabbia è cresciuto come tutta la squadra e si è guadagnato la fiducia della squadra e dello staff tecnico.

SENZA FRETTA - La crescita e il futuro di Gabbia in rossonero dovrà essere costruito senza fretta. Come il Milan guarderà ai propri obiettivi partita dopo partita, Gabbia continuerà la propria maturazione match dopo match. In questo inizio di stagione, infatti, il centrale rossonero è stata una presenza fissa durante la preparazione dando buoni segnali di affidabilità e convincendo come riserva dei titolare. In una stagione densa di impegni, quindi, il classe 99’ potrà essere un giocatore importante e prezioso per garantire alla retroguardia rossonera una continuità di rendimento importante per gli obbiettivi del Milan.