Gazzetta - Giroud al Mondiale...grazie al Milan. Olivier punta al record di Henry

21.11.2022 07:59 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Gazzetta - Giroud al Mondiale...grazie al Milan. Olivier punta al record di Henry
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Qualche mese fa, in pochi pensavano che Olivier Giroud potesse essere convocato per il Mondiale. Ora, invece, non solo ha convinto il ct Didier Deschamps a portarlo in Qatar, ma dopo l'infortunio di Karim Benzema il centravanti del Milan è destinato ad essere anche il titolare al centro dell'attacco della Francia. Toccherà a lui quindi guidare i tanti giovani della nazionale francese, un po' come fa già in rossonero. 

GRAZIE MILAN - Se Giroud ha riconquistato la Francia, come riferisce stamattina La Gazzetta dello Sport, deve dire grazie al Milan che gli ha permesso di avere un ruolo da protagonista nella sua squadra di club: un anno fa, infatti, Olivier era fuori dai piani di Deschamps visto che aveva giocato pochissimo nell'ultimo periodo al Chelsea. In rossonero, invece, è tornato ad avere un ruolo di primo piano e anche grazie ai suoi gol pesantissimi è stato uno degli artefici del 19° scudetto del Diavolo. 

DECISIVO - Lo stesso centravanti francese è consapevole che il suo rendimento al Milan è stato decisivo per la chiamata per il Mondiale:"Per andare in nazionale devi essere decisivo col club e io al Milan mi trovo benissimo. Se è questo il momento migliore della mia carriera? Non lo so, ma mi sento bene, è un periodo splendido. Questo potrebbe essere il mio ultimo grande torneo ma lo vedremo alla fine. Finché il corpo me lo permetterà, non fisserò alcun limite" le parole di Giroud riportate stamattina sempre dalla Gazzetta dello Sport. Olivier ha anche un obiettivo personale importante in questo Mondiale, vale a dire superare Henry e diventare il miglior marcatore della storia della nazionale francese (il rossonero è a quota 49 reti, l'ex Arsenal a 51).