Gazzetta - Il Milan di Pioli, un girone dopo: diversi passi avanti, la mano del tecnico si vede

28.02.2020 07:59 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Gazzetta - Il Milan di Pioli, un girone dopo: diversi passi avanti, la mano del tecnico si vede

In attesa di capire quale sarà il suo futuro a fine stagione, con la conferma che sarà certa solo in caso di quarto posto, Stefano Pioli può iniziare a fare un primo bilancio della sua avventura sulla panchina del Milan: è infatti passato un girone da quando ha sostituito l'esonerato Giampaolo che ha guidato i rossoneri per l'ultima volta nel match in trasferta sul campo del Genoa. 

GRANDE 2020 - Domenica, il Grifone farà visita al Diavolo e quindi Pioli chiuderà così il suo primo intero girone alla guida del Milan: ovviamente ci sono ancora cose da migliorare, ma, come riferisce La Gazzetta dello Sport questa mattina, è innegabile che con lui i rossoneri hanno fatto diversi passi in avanti. Soprattutto nel 2020, la squadra milanista ha trovato grande continuità nei risultati, tanto che è arrivata solo una sconfitta nelle otto gare di campionato giocate nel nuovo anno. 

NUOVO MODULO - L'arrivo di Ibrahimovic a gennaio gli ha certamente dato una grande mano, ma Pioli è stato bravo a cambiare il suo Milan, passando dal 4-3-3 al 4-2-3-1 attuale: questo è il modulo che permette al Diavolo di sfruttate al meglio le caratteristiche dei propri giocatori, i quali ora giocano con maggiore autostima e sicurezza. Sono diversi i singoli che hanno migliorato il loro rendimento e di conseguenza tutta la squadra è cresciuta rispetto ai mesi scorsi. Pure dal punto di vista caratteriale sono stati fatti enormi passi avanti e anche in questo caso il merito è certamente dell'ottimo lavoro che sta facendo Stefano Pioli.