Gazzetta - Milan, Elliott non vende: pronto budget da 75 milioni per Rangnick, con Gazidis al comando

05.04.2020 08:02 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gazzetta - Milan, Elliott non vende: pronto budget da 75 milioni per Rangnick, con Gazidis al comando

Prima o poi, Elliott cederà il Milan. Ma non adesso. Perché il fondo è sì un traghettatore, ma non venderà il club al primo acquirente che passa. E per ora se lo tiene stretto. Con i suoi manager. Come riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, la società rossonera ripartirà da Ivan Gazidis, l’uomo scelto dalla famiglia Singer per il progetto milanista.

OTTIMISMO - L’amministratore delegato ha pieni poteri: comanda lui, e non si discute. Questa è la strada intrapresa dalla proprietà, che sta lavorando in vista della prossima stagione. In tal senso, il dialogo con Rangnick è serrato, quasi quotidiano. In questi giorni l’allenatore tedesco si sta confrontando con Gordon Singer, Giorgio Furlani e, appunto, Gazidis. Stando a quanto riferito dalla Gazzetta, da entrambe le parti (Milan e tecnico) emerge ottimismo: tutto lascia credere che entro fine mese possano essere definiti i dettagli dell’intesa.

BUDGET - Al centro del discorso c’è il budget, ovvero la somma che il club rossonero metterà a disposizione di Rangnick per la prossima campagna acquisti. Nel pre-accordo del 23 dicembre scorso, Elliott aveva messo in conto un investimento per 100 milioni di euro, ma l’emergenza Coronavirus ha costretto i vertici di via Aldo Rossi a rivedere i piani. Il Milan avrebbe abbassato la quota iniziale, portandola a 75 milioni. E potrebbe esserci un compromesso: individuare un obiettivo per le vendite e destinare l’eventuale surplus per ulteriori acquisti.