Gazzetta - Milan, Elliott pronto a rivedere i piani: più poteri a Pioli, che ha valorizzato la rosa

28.07.2020 08:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gazzetta - Milan, Elliott pronto a rivedere i piani: più poteri a Pioli, che ha valorizzato la rosa

"Non penso a quello che accadrà dopo il 2 agosto", ripeteva Stefano Pioli partita dopo partita, conferenza dopo conferenza. Le voci su Rangnick non lo scalfivano. Certo, non gli facevano piacere, ma questo è un altro discorso. Alla fine ha avuto ragione lui. Ha vinto lui. Il rinnovo del tecnico è stato un giusto riconoscimento e ha rimescolato le carte anche in chiave mercato.

PIU’ POTERE - Pioli non avrà un ruolo manageriale, com’era invece stato pensato per Rangnick. Continuerà a fare semplicemente l’allenatore, confrontandosi con la società sul mercato ed esponendo le proprie esigenze. Saranno i dirigenti ad avere l’ultima parola, ma i risultati ottenuti sul campo - scrive La Gazzetta dello Sport - daranno al tecnico emiliano un potere considerevole. Un potere derivante dalla valorizzazione dell’attuale rosa.

NUOVI PIANI - Come detto, la conferma di Pioli ha rimescolato tutto. Fino a qualche tempo fa, ad esempio, la strategia di Elliott non prevedeva il riscatto di Kjaer, il rinnovo di Ibrahimovic e magari una chiacchierata con Bonaventura. E se Calhanoglu non fosse sbocciato, probabilmente avrebbe preso altre strade. Insomma, è cambiato il mondo. Ora la proprietà è pronta a rivedere i piani.